fernandagrossi.altervista.org

Mozart Mania o Massoneria?

Mozart tra l’ Ossessivo Compulsivo e la Massoneria

Ecco una nuova puntata di Arte e malattia in cui continueremmo a a parlare delle malattie di Wolfango Amadeus Mozart
 Se vi siete persi le puntate precedenti potete trovarle qui

Mozart Arte e Malattia
Wolfie Mozart i malanni di viaggio
Mozart e le sue malattie il ritorno a casa

 Eravamo rimasti alla guarigione di Wolfie dal vaiolo e a i segni che gli erano rimasti suo volto.

 A 20 anni Mozart era  alto più o meno un metro e cinquanta, tozzo e corpulento, occhi sporgenti, grosso naso, bozze frontali prominenti viso butterato. non poteva definirsi un adone!
Sicuramente Wolfango nell’infanzia soffrì di rachitismo non solo per la bassa statura e le bozze frontali ma anche per le piccole malformazioni ossee delle mani.
Questo ce lo dice Beethoven nei suoi quaderni di conversazioni

“Le mani di Mozart erano c talmente arcuate dell’incessante suonare che non poteva tagliarsi da solo la carne nel piatto…”

 Certamente la carenza nell’allattamento della prima infanzia e la vita convulsa, che probabilmente poco favoriva pasti regolari e una dieta bilanciata, possono fare pensare ad una carenza di vitamina D.
 Comunque Wolfango doveva essere ben conscio del suo aspetto, che cercava di migliorare con l’eleganza e la ricercatezza nel vestire, spendendo cifre esagerate per i vestiti che non poco pesavano sul suo bilancio

 Oltre alla mania per i vestiti, Mozart aveva anche un’altra ossessione cioè i numeri.

  Questa ossessione accompagno Mozart per tutta la vita e si ritrova anche nelle sue opere
Ad esempio Nelle Nozze di Figaro, Figaro canta

 Cinque… dieci… venti… trenta… trentasei… quarantatré…

 Questi come si potrebbe pensare non sono numeri messi a caso ma sono stati ottenuti giocando con la proprietà commutativa delle somme.Vediamo ci capire

Tabella numeri massonici

 Bene ora se prendiamo il numero 144 e sommiamo gli elementi

144 = 1 + 4 + 4 = 9

27 = 2 + 7 = 9

 E con questo direte voi? beh! Mozart faceva parte della Massoneria

 Per la Massoneria il 9 fa riferimento alla Tavola Tripartita di Teone, divisa in nove caselle, sulla quale si eseguono i calcoli. Questa rappresenta il lavoro dell’uomo che cerca la propria Elevazione e Redenzione, ed è associata all’idea dell’adempimento della Grande Opera.
 In più il 9 è 32 e il tre rappresenta il triangolo equilatero che per i massoni è sia   il sacro delta, centro dell’insegnamento dell’Apprendista rappresentante i tre principi basilari della materia, che i tre gradi di apprendimento dell’Apprendista. 

 Un simile gioco con i numeri c’ anche in Don Giovanni nell’aria “Madamina, il catalogo è questo”

Leporello dice, anzi canta (è un basso)

In Italia seicento e quaranta;
In Alemagna duecento e trentuna;
Cento in Francia, in Turchia novantuna;
Ma in Ispagna son già mille e tre.

 

I numeri che ne escono usando la stessa regola di prima sono qui   4. 3 e 1. Contiamo

tabella numeri massonici 2

Il numero 1 rappresenta l’inizio il maschile e il tutto il principio creatore ecc., il tre lo abbiamo già detto. In Massoneria il quattro rappresenta gli Elementi dell’iniziazione: ilFuoco, l’energia creatrice’ Acqua, l’energia d’ incubazione, l’Aria l’energia che modera e armonizza prime due, la Terra L’energia che solidifica e fonde le tutte altre.
Tredici, Trentuno,Tredici, Quattro  ,  Mozart sembra dirci l’uomo che si eleva per mezzo della Grande Opera e la Grande opera che porta a elevarsi l’uomo attraverso l’iniziazione o anche  il principio che porta a compimento la fine  l’Α e Ω, l’Ω e Α il ciclico oroboro che si compie con l’iniziazione.
Interessante vero?  Ma chi lo sa? Bisognerebbe chiederlo Mozart

Solo delle casualità? La Massoneria non c’entra? Mozart stava giocando?

Non si direbbe perché Mozart usava questo metodo anche per la normale corrispondenza con la moglie. In una lettera da Dresda scrive

 …Ti bacio e ti stringo 1095060437082 volte

 In un’altra scritta poco prima della morte scrive

…Acchiappa in aria 2999 e mezzo Bacetti

massoneria-compassoChe volesse ricordare alla moglie il codice IBAN e il PIN del conto corrente? No di certo nel primo caso bisogna divere i numeri in gruppi di tre cifre omettendo gli 0, nell’altro basta sommare le cifre e guarda caso che numeri vengono fuori il 9 e il 2
 Il due è la somma due unità: 1 + 1.   è un numero femminile perfettamente divisibile quindi “generatore”. Moltiplicando infatti l’unità, otteniamo sempre l’unità, mentre moltiplicando il 2 per sé stesso, otteniamo 4, e addizionando altre unità genera numeri pari e dispari. In Massoneria il concetto di “coppia” è fondamentale, sono accoppiati: Squadra-Compasso, Cielo-Terra, Sole-Luna, Orizzontale-Verticale ecc. Quindi è ovvio supporre che in questi casi stesse riferendosi alla sua contro parte femminile.

Come dite?… non ho capito … la terra non è piatta?!… Devo guardare meno  Giacobbo?!

Veramente lo vedo solo di sfuggita,ma il fatto è certamente che l’amore di Mozart per i numeri Mozart Don Giovanniunita alla passione per i giochi di parole scurrili  e le spese esagerate per il suo guardaroba, denota un che di ossessivo compulsavo, un desiderio di controllo e di scaricare l’ansia. Il che è del tutto comprensibili per un ex bambino prodigio.  Ma la vera questione è chepreferisco pensare ad un Mozart massone che lascia messaggi e simbolismi a destra e a manca  piuttosto che essere d’accordo con le diagnosi di idiot savant di certi psichiatri.
 Anche per oggi finiamo qua ma non perdetevi la prossima puntata in cui parleremo dell’Effetto Mozart e non dimenticate  F.G.C. 
F
ai Girare la Conoscenza …Ora!  Condividi questo articolo con i tuoi amici

Mozart Mania o Massoneria?

Lascia un commento

Torna su